skip to Main Content
10 Incredibili Curiosità Sul Mondo Della Musica

1) Lo strumento più venduto al mondo? Verrebbe da pensare alla chitarra, oppure al pianoforte e invece no! Incredibile ma vero…il best seller è l’armonica.

2) James Linja, il primo batterista degli Offspring, lasciò la band per completare gli studi di medicina e diventare ginecologo. “James desiderava così tanto entrare alla facoltà di medicina da non venire alle prove, così l’abbiamo lasciato andare.” (Dexter Holland: cantante e fondatore della band)

3) Fin da piccolo Elton John iniziò a portare gli occhiali da vista per imitare il suo idolo Buddy Holly, ma in realtà non ne aveva bisogno. Conclusione: si danneggiò la vista a tal punto che iniziò realmente ad aver bisogno degli occhiali.

4) Il compositore americano John Cage (1912-1992) incise nel 1952 un’opera chiamata 4’33’’, consistente in quattro minuti e 33 secondi di…silenzio.

5) L’unica materia nella quale fu bocciato Jimi Hendrix è stata “musica“…c’è speranza per tutti!

6) Rick Allen, batterista della famosa band Def Leopard, la notte del 31 dicembre 1984 si trovò coinvolto in un grave incidente stradale che gli costò l’amputazione del braccio sinistro. In collaborazione con alcuni ingegneri, i componenti del gruppo progettarono uno strumento in parte elettronico e in parte acustico in cui il piede sinistro poteva svolgere una buona fetta delle mansioni della mano che non c’era più.

7) Leo Fender, l’inventore delle famose e rinomate chitarre elettriche Stratocaster e Telecaster, non sapeva suonare la chitarra.

8) Fino a qualche anno fa Ed Sheeran dormiva in metropolitana sulla Circle Line di Londra. “Finivo un concerto – dice – bevevo fino alle 5 del mattino aspettando che ripartissero i treni e dormivo in attesa del successivo concerto.”

9) Justin Timberlake ha una particolare fissa: immergere i biscotti Oreo nel latte per esattamente sette secondi. Sette..non uno in più, non uno in meno!

10) Alla nascita della figlia, Blue Ivy Carter, Beyoncé non ha badato a spese affittando un intero piano del Lenox Hill Hospital di New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *