skip to Main Content
A Soli 15 Anni Giulia Maggesi Debutta Con Il Suo Brano Inedito “Sunset”

Ciao Giulia, sei di nuovo qui nella nostra scuola di musica ma questa volta con un ruolo diverso, non come allieva ma come artista. Finalmente è uscito “Sunset”, il tuo primo brano inedito, sei contenta? 

“Si! Sono davvero entusiasta, non avrei mai pensato di riuscire a scrivere una canzone tutta mia e invece ce l’ho fatta. Frequentare il Creativity Lab è stato l’elemento chiave per trovare le giuste motivazioni, aprire me stessa e scrivere senza il timore del giudizio degli altri.” 

Hai appena parlato di un laboratorio musicale che si è svolto presso la nostra scuola di musica, il Creativity Lab. Prova a descriverlo con parole tue. 

“E’ stato un laboratorio dedicato al Song Writing. Gli insegnanti Alessio Guerri e Michele Fiorucci ci hanno accompagnato in questo percorso, passo dopo passo, con lezioni su tecniche di scrittura di testi e musiche inedite, teoria, armonia e home recording.”

Come descriveresti la tua esperienza? 

“E’ stata un’esperienza molto importante per me. Essendo la più piccola del laboratorio e dovendo fare i conti con la mia timidezza, avevo un pò di timore…e invece si è creato subito un clima sereno e piacevole. La musica è anche questo! Cantare, suonare e scrivere insieme ci ha fatto legare molto e sono nate delle belle amicizie.”

C’è un momento che ti è rimasto particolarmente impresso?

“Sicuramente quando ho presentato il mio brano per la prima volta ai compagni. Leggevo nei loro volti attenzione e tanto interesse. E’ stato più difficile che suonarlo di fronte al pubblico la sera dello spettacolo, perché era un pò come suonare di fronte ad una giuria ma, alla fine, i loro consigli e quelli degli insegnanti sono stati davvero importanti per migliorare l’arrangiamento finale.”

Parlaci di “Sunset”…

“E’ nato grazie a mio fratello, l’ispirazione parte da lui. Ne abbiamo fatte tante insieme e non basterebbero mille canzoni per ringraziarlo. Il testo del brano parla del nostro rapporto e di quanto sia forte e solida la nostra amicizia. Ho scelto di intitolarlo “Sunset” perché mi fa tornare in mente un momento davvero bello che abbiamo passato insieme: ero uscita da pallavolo e lui doveva venirmi a prendere in macchina… appena sono entrata mi ha detto “ti porto a vedere un posto” e siamo arrivati in una collinetta dove si vedeva tutto il panorama con quel bel cielo rosso. Abbiamo parlato e ascoltato un po’ di musica e per me è stato magico.”

Come hai vissuto i momenti nel nostro Studio di Registrazione?

“Registrare è stupendo! Mentre cantavo mi sentivo famosa! Fin da piccola ho sempre guardato cantanti che registravano con quei grandi microfoni e con le cuffie enormi e ho sempre sognato di farlo… e l’ho fatto! Davvero un momento magico per me.”

Consigli il Creativity Lab? 

“Assolutamente sì! Sopratutto a persone timide, perché aiuta molto a sbloccarsi e perché suonare davanti agli altri non è così spaventoso, anzi, il contrario! Fidatevi!”

Ad aprile ci sarà la 2° Edizione del Laboratorio, tu parteciperai?

“Sì, penso proprio che parteciperò di nuovo! Suonare con gli altri è fantastico ed è sempre una buona occasione per conoscere nuove persone con le quali condividere gli stessi interessi!” 

Grazie Giulia, in bocca al lupo per tutto!

“Grazie a voi…ciao a tutti!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *